Link building Italia: comprare backlink italiani di qualità

Tutto quello che c'è da sapere sulla link building in Italia, ossia come acquistare backlink italiani di qualità per il proprio sito web.
Link Building Italia

Table of Contents

In questo articolo vediamo come realizzare una strategia di link building in Italia in maniera efficace.

 

Cos’è la link building

La “link building” (letteralmente “costruzione di link”) è una tecnica di ottimizzazione per i motori di ricerca (Search Engine Optimization, o SEO).

Consiste nel creare collegamenti esterni (c.d “backlink”) che puntano al proprio sito web.

La link building è la strategia che viene messa in atto per ottenere backlink di qualità da fonti autorevoli e pertinenti.

È un processo che aiuta a migliorare la visibilità e l’autorità di un sito agli occhi dei motori di ricerca, come Google.

Avere backlink di qualità non solo migliora il posizionamento nei risultati di ricerca, ma aumenta anche la percezione del valore parte degli utenti.

 

Cosa sono i backlink

I backlink sono i collegamenti esterni che, partendo da altri siti web, conducono al proprio.

Come detto in precedenza, i backlink sono essenziali per la SEO perché fungono da indicatori di credibilità e qualità del contenuto di un sito agli occhi dei motori di ricerca.

Un backlink è paragonabile a una raccomandazione: quando un sito web di autorità linka al tuo, comunica a Google e ad altri motori di ricerca che il tuo contenuto è valido e degno di attenzione.

In altre parole, i backlink rappresentano una sorta di “voti di fiducia” tra siti web: un sito che riceve molti link da pagine considerate autorevoli può essere visto come più credibile e rilevante.

La qualità dei backlink è cruciale: link provenienti da siti affidabili e pertinenti sono molto più efficaci rispetto a quelli da siti di scarsa qualità o non correlati al settore in cui opera il sito web di destinazione.

 

Caratteristiche dei backlink di qualità

I backlink di qualità hanno alcune caratteristiche essenziali che aumentano la loro efficacia nella strategia SEO.

  • Autorevolezza: prima di tutto, devono provenire da siti web autorevoli e rispettabili. Questo significa che il sito che fornisce il link è riconosciuto come una fonte affidabile nel suo settore.
  • Pertinenza: è importante che i backlink siano pertinenti al contenuto del sito di destinazione; per esempio, un link da un sito di giardinaggio a un negozio di piante è più valido di uno da un sito di videogiochi.
  • Unicità: un’altra caratteristica fondamentale è l’unicità del link; i backlink non dovrebbero essere ripetitivi o distribuiti in massa su pagine di scarsa qualità.
  • Contesto: il contesto in cui il backlink è inserito influisce molto sulla sua qualità: se il link è inserito naturalmente nel testo e aggiunge valore al contenuto, allora è un link di qualità.

 

La SEO in Italia

Se l’obiettivo è fare link building in Italia, è fondamentale avere un quadro chiaro sul panorama della SEO in Italia.

La SEO in Italia segue le medesime regole fondamentali della SEO nel resto del mondo, ma presenta alcune specificità dovute al contesto locale e alla lingua italiana.

Gli aspetti da tenere conto sono sia tecnici che relativi ai contenuti.

Dal punto di vista tecnico, è fondamentale che i siti siano veloci, mobile-friendly e ben strutturati.

Per questo motivo, è consigliabile scegliere degli hosting di alta qualità con dei server su territorio europeo (o ancor meglio, italiano), così da ridurre il più possibile il tempo di caricamento delle pagine web.

Dal punto vi vista del contenuto, è cruciale utilizzare parole chiave pertinenti che riflettano il modo in cui gli utenti italiani cercano informazioni online.

Per questo motivo, non è sufficiente semplicemente tradurre in italiano le parole chiave (c.d. “keywords”) utilizzate nei mercati anglofoni. È fondamentale fare un’attività di ricerca e analisi delle parole chiave (c.d. “keyword analysis”) specifica per il mercato italiano.

C’è anche da aggiungere l’aspetto della SEO locale.

Le aziende che operano in specifiche aree geografiche hanno bisogno di un’ottimizzazione specifica per apparire nei risultati di ricerca quando sono inserite delle parole chiave locali (come “… a Milano” o “… nel nord Italia”).

 

La link building in Italia

Anche per quanto riguarda la link building in Italia c’è differenza tra il mercato italiano e quello globale.

In linea di massima, se siamo interessati ad ottenere dei backlink per il nostro sito web, possiamo percorrere due strade: la creazione di backlink gratis, e l’acquisto di backlink di qualità.

 

Link building gratis: come ottenere backlink italiani gratuiti

Ottenere backlink gratis in maniera legale non è affatto facile.

Fare link building è un’attività lunga e impegnativa, richiede costanza e pazienza.

Se vogliamo ottenere backlink gratuiti di qualità, ci sono fondamentalmente due strategie.

La prima è quella di contattare i blogger o i gestori di siti web di settore che hanno una buona reputazione, e chiedere se è possibile pubblicare un articolo sul loro sito web (un cosiddetto “guest post”), inserendo un link verso il nostro.

È quello che comunemente viene chiamato “link outreach”. Non è facile ottenere risposte positive, perché molto spesso i gestori dei siti web non sono interessati a inserire link verso altri siti web non autorevoli.

In alternativa, è possibile chiedere ai gestori di siti web di modificare degli articoli che hanno già pubblicato inserendo un link al nostro sito web. È quello che viene chiamato “link edit”, ossia “modifica del link”.

La seconda strategia è quella di creare dei contenuti talmente tanto validi da attrarre in qualche modo dei link.

Nella prima strategia siamo noi che andiamo dagli altri e chiediamo dei link. In questa seconda strategia sono gli altri che, valutando il nostro contenuto di qualità, sono disposti a linkare verso il nostro sito.

Per farlo, è necessario creare contenuti che abbiano un’indubbia qualità, originalità e utilità: guide, studi, ricerche, approfondimenti, e in generale qualsiasi tipo di contenuto che non si può trovare altrove online, e che sia talmente interessante che gli altri sono disposti a citarlo sui propri siti web.

Anche questa seconda strategia è parecchio dispendiosa in termini di tempo e energie, perché non è affatto facile creare dei contenuti inediti che gli altri sono interessati a linkare.

 

Servizi di link building: come comprare backlink italiani di qualità

Ottenere link building gratuitamente non è facile: richiede tempo e energie, e per questo la maggior parte dei gestori di siti web decidono di rivolgersi a dei professionisti o a delle agenzie SEO che si occupano di creare backlink di qualità al posto loro.

Se si decide di percorrere la via dell’acquisto dei backlink, è bene procedere con cautela e prudenza per evitare di incappare in penalizzazioni da parte dei motori di ricerca.

Comprare backlink italiani è facile, ma comprare backlink italiani di qualità non è così scontato, in quanto la truffa è dietro l’angolo.

In generale, ci sono varie tipologie di backlink che possiamo acquistare.

Guest post

Proprio come nella versione gratuita, si contattano i blogger e i gestori di siti web per chiedere di pubblicare degli articoli in cui viene linkato il nostro sito.

La differenza è che in questo caso è il professionista o l’agenzia SEO a farlo, andando in maniera mirata a contattare i blogger che hanno già dimostrato interesse ad ospitare dei guest post in passato.

Link edit

Stesso meccanismo della tipologia precedente, solamente anziché pubblicare dei guest post ex novo vengono inseriti dei link in degli articoli già pubblicati.

In questo caso, il professionista o l’agenzia si incarica di ricercare degli articoli che trattano contenuti coerenti con il sito di destinazione, contattare i webmaster e richiedere l’inserimento dei link.

Digital PR

I professionisti e le agenzie SEO hanno la possibilità di pubblicare comunicati stampa su siti specializzati, che possono ospitare dei link contestuali verso il nostro sito web.

PBN

PBN sta per “Private Blog Network”, ossia network di blog privati.

In questa tipologia di backlink, il link viene inserito in degli articoli pubblicati su dei blog di settore la cui proprietà è direttamente del professionista o dell’agenzia SEO.

È importante assicurarsi che il PBN sia di qualità, altrimenti i motori di ricerca penalizzano il backlink perché lo ritengono fraudolento.

Crowd links

I “crowd links” (o link dalla massa) sono quei backlink creati su piattaforme accessibili a tutti e su cui è possibile creare dei contenuti.

Ad esempio i forum, le community online come Reddit e le piattaforme di Q&A come Quora.

In questa tipologia di backlink, i professionisti o le agenzie SEO inseriscono i link nelle risposte che danno sui thread aperti da altri utenti, con un duplice guadagno:

  • ottengono un backlink contestuale in una pagina web frequentata;
  • attirano possibili utenti che, cliccando sul link, atterrano sul nostro sito web.

Wiki links

I backlink provenienti dalle wiki (Wikipedia o altre wiki online) sono particolarmente apprezzati dai motori di ricerca.

Questo perché testimoniano che il sito web di destinazione è sufficientemente autorevole da essere citato in “un’enciclopedia”.

In questo caso i professionisti e le agenzie SEO scandagliano le pagine wiki su cui è possibile inserire link e inviano la richiesta di modifica affinché vengano inseriti dei backlink verso il nostro sito.

Edu

I link Edu sono backlink provenienti da siti web con dominio .edu (quindi siti accademici).

Anche questi sono dei link particolarmente apprezzati dai motori di ricerca, perché tendenzialmente sui siti .edu vengono riportate solo informazioni di qualità, scientificamente provate e quindi attendibili.

Di conseguenza, un sito web linkato da un sito web .edu sarà altrettanto di qualità, provato e attendibile.

In questo caso i professionisti e le agenzie SEO cercano pagine web in cui si parla dell’argomento del sito di destinazione e richiedono ai webmaster di inserire il backlink.

Social signal, social bookmark, social profile

Quest’ultima tipologia di backlink è quella di qualità “inferiore”, se vogliamo, ma è comunque importante in una strategia di link building.

Questo tipo di link vengono creati quando un sito web viene linkato in un post su un social network; oppure viene inserito tra i bookmark in un servizio di bookmark online; oppure quando viene inserito come sito web personale in un profilo online.

In questo caso la quantità vale più della qualità.

Per creare questo tipo di backlink i professionisti e le agenzie SEO creano un alto numero di account in cui pubblicano e inseriscono backlink verso il nostro sito web.

 

Conclusione

Come abbiamo visto, la link building in Italia segue delle regole leggermente diverse da quella nel resto del mondo.

La SEO è una disciplina complessa e che richiede studio, pazienza e costanza.

Se non siamo disposti a investire il nostro tempo per ottimizzare il nostro sito web per i motori di ricerca, possiamo affidarci a dei professionisti o a delle agenzie SEO che possono fare il “lavoro duro” al posto nostro.

L’importante è affidarsi ad agenzie serie, trasparenti, e con provata esperienza alle spalle.

Il rischio è quello di incappare in truffe o in consulenti che finiscono per penalizzare il nostro sito web a causa di una cattiva strategia di link building.

Picture of Alessandro Zonnino
Alessandro Zonnino
Consultant, entrepreneur, lecturer. I'm a strategic designer: I work at the intersection between digital design and business strategy. I majored in Management & Innovation at LUISS Guido Carli (Rome, Italy), and I studied at IDC (Herzliya, Israel) and Northeastern University (Boston, MA). In 2023 I founded Superdigital Studio, where we do digital stuff — strategy, design, development and marketing.